Sport

AVEZZANO CALCIO. SUPERATA LA “TEMPESTA TASSE” ORA LA NEVE BLOCCA IL CAMPIONATO

di Claudio Di Giuseppe

AVEZZANO – Stop in campionato all’Avezzano Calcio ma non da un’avversaria. La squadra biancoverde, infatti, non potrà disputare il previsto match con il Castelfidardo, valido per la 26esima giornata di campionato che si sarebbe dovuto disputare tra le mura del centro marchigiano, a causa della neve. La Lega ha per questo accordato un rinvio (non l’unico di giornata nel girone). La data probabile del recupero sarà l’11 Marzo approfittando della sosta per gli impegni della rappresentativa di Serie D in quel di Viareggio. Un turno di “riposo” alla squadra marsicana che coincide con l’avvento del “riposo” in veste legale del suo presidente Gianni Paris.

Risulta, infatti, come tiene a specificare anche lui in un intervista sul sito della squadra (link a fine articolo), terminata (al momento) la tempesta giudiziaria per la presunta non ottemperanza al pagamento di una parte di tasse del Presidente dell’Avezzano calcio.

L’avvocato Paris ricostruisce infatti, in un video chiarificatore per la propria immagine pubblica e per i propri tifosi, come si sono svolte le indagini; partendo dall’avviso della Guardia di Finanza riguardanti Iva ed Irpef, passando per i sequestri preventivi del suo conto professionale da avvocato, fino alla richiesta ed al conseguimento dello sblocco dei conti per pagare questi ammanchi. Come specifica l’avvocato Paris «Seppur in ritardo, tutte le tasse sono state pagate» aggiungendo e specificando che il debito erariale è stato completamente saldato, e che esso appartiene personalmente allo studio dell’avvocato e non alla società sportiva.

Conclude l’intervista dicendosi contento che questa situazione sia terminata ed invita i tifosi a seguire e supportare  l’Avezzano calcio verso l’obiettivo play-off. Neve permettendo, ovviamente.

Presidente Gianni Paris: “Io pago le tasse”

Intervista a Gianni Paris—>https://www.avezzanocalcio.it/intervista-presidente-gianni-paris/

Redazione

La redazione di MarsicaWeb mette l'informazione libera al primo posto, senza alcun compromesso. Si propone come voce dei cittadini e del territorio, sostiene il diritto di stampa e la libertà di pensiero, rifiuta ogni censura e condanna il fenomeno delle 'fake news'.