Associazioni Cucina Eventi

CONCORSO GUSTO SPECIALE DELLA MONTAGNA 2018: L’INIZIATIVA DI CONFARTIGIANATO PER LA PROMOZIONE E LA TUTELA DEL GELATO ARTIGIANALE.

di Roberta Placida

AVEZZANO – Si è svolta stamattina presso la sede di Confartigianato ad Avezzano la conferenza stampa di presentazione del concorso  “Gusto Speciale della Montagna 2018”. I presenti se ne sono andati tutti con l’acquolina in bocca perché il protagonista  assoluto del contest sarà il… gelato! Sì, a colpi di coni e palette si sfideranno le 5 gelaterie in gara che hanno inventato per l’occasione ognuna un nuovo gusto: la pasticceria Risorgimento di Avezzano che propone un nuovo “Zabaione”, la gelateria Danny di Carsoli con il suo “Monte Velino”, la pasticceria Fontamara di Pescina con il gusto “Delizia di Fontamara”, la pasticceria cioccolateria Delizia degli Elfi di Pescasseroli con la “Delizia degli Elfi” e l’antica pasticceria Carmignani di Avezzano con il suo “Gusto di Montagna”.

L’iniziativa di Confartigianato Imprese di Avezzano si inserisce nell’ambito delle iniziative avviate il 24 marzo 2018, con la  Giornata Europea del gelato, e denominata Gelato Day e vuole diffondere e promuovere la cultura del gelato artigianale Made in Italy, in un’ottica di valorizzazione  del prodotto e della creatività dei maestri gelatieri del territorio montano di operatività dell’Associazione.

Erano presenti i membri della giuria: il Presidente, Rino Ciccarelli, maestro gelatiere e inventore del brevetto per un gelato per diabetici, lo chef Stefano Franceschini  e il giornalista Pietro Guida. Hanno illustrato i criteri in base ai quali sarà attribuito un punteggio; essi sono: la composizione della ricetta, la creatività, il gusto e l’impatto visivo. Sono intervenuti, inoltre, il Presidente di Confartigianato Lorenzo Angelone che ha dato rilevo al fine precipuo dell’associazione da lui presieduta la valorizzazione, cioè, delle imprese locali per aiutarle a crescere e per far crescere, di conseguenza, il nostro territorio; Maurizio Peis che ha sottolineato l’importanza del concorso che va nella direzione opposta della standardizzazione industriale.

Ha introdotto i lavori Anna Paola Faenza.

È proprio il caso di dirlo: ce n’è per tutti i gusti che aspettano solo di essere assaggiati nelle gelaterie in gara  e di essere votati con un like sulla pagina Facebook di Confartigianato Imprese Avezzano fino al 2 giugno prossimo.  I voti acquisiti dai social andranno ad aggiungersi ai voti della giuria tecnica e contribuiranno a decretare il vincitore.

Heywood Campbell Broun diceva: “Dubito che ci sia al mondo una sorpresa più sconvolgente della prima volta che assaggi un gelato”, quindi… lasciamoci sorprendere.