Associazioni Attualità Cronaca Politica Salute

PIAZZA TORLONIA. INAUGURAZIONE APERTA AI CANI. PER IL FUTURO SI VEDRÀ

  1. di Roberta Placida

AVEZZANO – Sabato 13 Ottobre, dopo i lavori di restyling, Piazza Torlonia sarà riaperta al pubblico. L’Amministrazione a questo riguardo fa sapere che «L’accesso alla piazza, in occasione dell’inaugurazione, non avrà limitazioni per gli amici a 4 zampe». Una “marcia indietro” rispetto ai numerosi proclami, fatti nei mesi scorsi, di interdizione ai cani, oppure una deroga a quanto più volte detto solo in occasione della inaugurazione?  Vorremmo sperare nella prima ipotesi, intanto non ci resta che attendere le prossime decisioni.

Il comunicato giunto in redazione tocca anche un altro aspetto sempre inerente agli amici pelosi. Chiarisce che il regolamento “di polizia amministrativa e di sicurezza urbana” è del 2010 e che la parte modificata a Dicembre 2017 dall’attuale Amministrazione riguarda solo ed esclusivamente la disciplina dei dehors e non la questione della custodia e tenuta dei cani nelle case private e si assicura che  «il presidente della Commissione Statuti e regolamenti ha concertato un intervento immediato su norme ormai obsolete e nemmeno rispondenti alle leggi, che trattano la custodia e la tenuta dei cani» e aggiunge ancora «Pertanto, in attesa della modifica al regolamento, l’amministrazione comunale di Avezzano precisa che in occasione dell’inaugurazione della nuova piazza, sabato 13 ottobre, i cani potranno entrare accompagnati al guinzaglio».

Nuovo Parco Giochi

Ci fa piacere sapere che l’Amministrazione si sia resa conto, dopo i ripetuti e roboanti annunci di interdizione, che la legge e la giurisprudenza vanno in direzione della massima tutela degli amici a 4 zampe, cosa, peraltro, da noi più volte detta e sottolineata e che ci ha fatto guadagnare, e ne siamo orgogliosi, diversi “strali avvelenati” da parte dell’abitante/proprietario dell’ex Palazzo di Città,  e che proibire l’ingresso ad un parco pubblico forse non è proprio secondo legge (domanda: ma il “garante” dell’ordine, della legge e della giustizia non poteva parlare prima facendo fare una brutta figura in meno a chi ha detto e ridetto “i cani no” e evitando che il clima si avvelenasse? Non è forse un po’ tardivo un video su… una pagina Facebook che per quanto sia del Comune non può essere un canale di comunicazione istituzionale? Comunque, sempre meglio tardi che mai).

Una seconda considerazione ci viene facendo una sorta di analisi testuale del comunicato: perché per ben due volte viene ripetuto che “in occasione dell’inaugurazione” i cani potranno entrare? Non diamo una risposta. Attendiamo di capire, anche se, applicando l’italiano alla lettera, significa che dopo è tutto da vedere. Lo stesso assessore alla sicurezza chiarisce per qualche mese i prati e le zone interessate dai bossi, saranno off-limits per tutti.

In chiusura del testo è detto che dopo la festa di sabato «A seguire si interverrà per cercare quanto più possibile di preservare il patrimonio arboreo di piazza Torlonia, così come hanno raccomandato gli agronomi agli uffici comunali». Speriamo, anche in un’ottica di pace e coesione sociale, che non si stiano addensando nuove nubi, più nere delle precedenti, sulla nostra comunità cittadina e che il rimedio non sia peggiore del male.