Associazioni Attualità Cronaca Lavoro Politica

L’AVEZZANESE ROBERTO DONATELLI, NUOVO PRESIDENTE DEL GAL “GRAN SASSO VELINO”

AVEZZANO – È Roberto Donatelli il nuovo Presidente del GAL GRAN SASSO VELINO succedendo a Bruno Petrei che ha guidato l’ente dalla sua fondazione nel 2010 fino ad oggi.

Roberto Donatelli, storico Leader della ConfCommercio regionale e provinciale, è stato scelto in coerenza con la linea sempre adottata dal GAL: una scelta, unanimemente apprezzata da tutte le forze sociali ed imprenditoriali del territorio, quindi senza alcuna connotazione politica ma di grande spessore imprenditoriale e di grande onestà morale oltre che migliore sintesi dell’unità del territorio del GAL Gran Sasso Velino che, nella nuova programmazione che sta iniziando, ricomprende Comuni che vanno dall’Aquilano fino alla Marsica.

Al PSL Piano di Sviluppo Locale “Il Distretto del Ben Vivere” del Gran Gran Sasso Velino, finanziato dalla Regione Abruzzo con 3.600.000 euro, hanno aderito infatti quasi la metà dei Comuni della Provincia di L’Aquila, per l’appunto 51, con un territorio che va dal Gran Sasso all’Altopiano di Navelli sfociando da un lato in Valle Subequana e dall’altro nella Marsica dal Monte Velino fino alla Piana del Cavaliere passando dunque per i Piani Palentini.

Un’area così vasta è stata dunque nel passato, fino a ieri, sintetizzata da una personalità, quella di Bruno Petrei, che ha saputo magistralmente trovare l’equilibrio e l’integrazione tra tutti i territori con le varie micro-realtà: ci si aspetta ora che il neo-Presidente continui nell’opera portata avanti dalla passata gestione, facendo tesoro dei risultati, incrementandoli con il nuovo piano Leader da attuare.

Da tempo, per motivi personali e professionali, Bruno Petrei aveva espresso la volontà di lasciare la Presidenza del GAL anche se tanti e vani sono stati i tentativi di dissuaderlo da questa sua decisione da parte di numerosi soci ed amministratori: nel frattempo però si è cercato di disegnare l’identikit di un nuovo Presidente corrispondente poi, a giudizio unanime, alla figura di Roberto Donatelli giudicato da tutti i componenti il CdA la migliore espressione dell’associazionismo professionale provinciale.

Roberto Donatelli, che si è detto onorato del prestigioso incarico, riconoscimento all’unanime apprezzamento della sua persona e del suo lavoro, non ha mancato di dedicare le prime parole da Presidente a colui che lo ha preceduto, Bruno Petrei, vero artefice della nascita e poi dell’affermazione del GAL in favore dello sviluppo territoriale: “Continuerò con i consiglieri e con i soci – ha dichiarato il Presidente Donatelli – il prezioso lavoro svolto da chi mi ha preceduto cercando di perfezionare la macchina dello sviluppo per la crescita del territorio e delle sue imprese perché ogni euro sia ben speso e porti i risultati auspicati: chiederò aiuto e collaborazione anche ad ogni Ente Pubblico, alle organizzazioni professionali ed in genere a tutti gli attori locali dello sviluppo avendo tutti un unico obiettivo”.

Roberto Donatelli non ha mancato di ringraziare i consiglieri, la struttura tecnica e i soci del GAL Gran Sasso Velino per la fiducia accordata e la stima espressa: in ultimo ha tenuto a ringraziare anche le numerosissime organizzazioni professionali, sociali e culturali, oltre che le amministrazioni locali per le numerose e commuoventi attestazioni di stima e di incoraggiamento: “Tutto questo ha sconfitto la mia reticenza e mi ha spinto ad accettare l’incarico: non potevo e non dovevo fare diversamente per l’amore che ho per il nostro meraviglioso territorio” ha infine confessato Roberto Donatelli.

Redazione

La redazione di MarsicaWeb mette l'informazione libera al primo posto, senza alcun compromesso. Si propone come voce dei cittadini e del territorio, sostiene il diritto di stampa e la libertà di pensiero, rifiuta ogni censura e condanna il fenomeno delle 'fake news'.