CANISTRO – Borse di studio agli studenti meritevoli del paese deliberate dal Comune di Canistro. I premi in denaro sono rivolti agli alunni della Scuola Secondaria di primo grado e agli alunni degli Istituti Superiori di secondo grado.

Due borse di studio per un totale di 2000 euro, da destinare agli studenti meritevoli, figli del Comune di Canistro. La prima borsa di studio, di 1000 euro, sarà destinata al migliore maturando canistraro e la seconda al miglior alunno di terza media del centro rovetano. Le borse di studio in lizza valgono per l’anno scolastico 2017/2018.

Dulcis in fundo: allo studente che riuscirà a conseguire anche la lode all’Esame di Maturità, l’Amministrazione comunale assegnerà ulteriori 200 euro in più. Le borse di studio, infine, verranno assegnate durante una cerimonia pubblica che si terrà in Municipio entro il mese di settembre 2018. «Per noi significa coltivare il valore dello studio e lo spirito del talento personale. – spiega il sindaco Angelo Di Paolo – Il Comune di Canistro, nonostante l’economia stretta dei piccoli enti comunali, cerca di non abbandonare in un angolo la propria gioventù meritevole».

«Questo è il quinto anno di istituzione delle borse di studio. – dice il consigliere comunale Cristiano Iodice, ideatore stesso dei premi in denaro – Ogni anno, si è cercato, di volta in volta, di aumentare l’importo proprio per consegnare nelle mani dei ragazzi una promessa esaudita di soddisfazione e non un semplice regalo in euro. Canistro crede nei giovani: questo è il senso finale. Le risorse per diventare grandi, con i tanti complimenti degli amministratori, sono fatte di fatti e non solo di parole».

PUBBLICITÀ\' ELETTORALE A PAGAMENTO