AVEZZANO – “Acqua per la vita” è stato il tema di un convegno che si è svolto al castello Orsini di Avezzano, in occasione della Giornata mondiale dell’Acqua, con la partecipazione di cittadini e studenti delle scuole superiori della città. L’evento è stato organizzato dal Lions club di Avezzano e dalla società Ambecò, con la collaborazione di enti e istituzioni locali e con il patrocinio del Consiglio regionale d’Abruzzo.

Acqua per la vita è un service dei Lions di rilevanza nazionale, iniziato nel 2004 e proseguito nel tempo in maniera sempre più estesa ed efficace; ha come obiettivo la sensibilizzazione dell’opinione pubblica per la tutela del patrimonio ambientale, la lotta agli sprechi, la razionalizzazione dell’acqua e la tutela della sua potabilità, la ricerca di nuove risorse idriche per lo sviluppo dell’agricoltura di base. Acqua significa vita ed è l’elemento principale dell’economia del nostro territorio, cioè l’agricoltura, e sappiamo bene come sia fondamentale avere le giuste risorse irrigue per combattere la siccità e salvaguardare le produzioni del Fucino. Su questi temi sono stati chiamati a parlare iIlustri relatori, che si sono alternati sul palco del Castello: il presidente del consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio, il prof. Ezio Burri, l’ing. Andrea del Bon Idrogeologo, il col. Francesco Laurenzi meteorologo, Stefano Fabrizi direttore di Confagricoltura L’Aquila e la dott. ssa Rosalia Ciciotti di Ambecò.

Con l’aiuto delle immagini hanno tenuto desto l’interesse dei presenti e soprattutto dei ragazzi, trattando argomenti di grande attualità come i cambiamenti climatici, le calamità naturali, la meteorologia, la storia, i vantaggi derivanti dal prosciugamento del lago del Fucino, ma anche le crisi economiche dovute alla siccità, infine dei progetti che saranno realizzati in futuro per evitare tali calamità. Un’opera di sensibilizzazione e di conoscenza di grande efficacia come hanno voluto sottolineare il presidente del Lions Club di Avezzano Gianfranco Sorge e l’officer distrettuale “Acqua per la vita” Mario Di Marco, che hanno fortemente voluto la realizzazione di questa importante iniziativa.

Foto di Alessandro Severino