LUCO DEI MARSI – Si è insediato a Luco dei Marsi il tavolo permanete dedicato all’agricoltura, alle sue problematiche e alle se prospettive di sviluppo. Lo scorso venerdì, 27 aprile, infatti si è svolta la cerimonia d’insediamento del cosiddetto “Tavolo verde”.

Si tratta, in sstanza, di un organismo permanente, promosso e istituito daella sindaca Marivera De Rosa e di Giorgio Giovannone, vicesindaco e assessore all’agricoltura, che è costitutito da sindaco, assessore regionale di riferimento, presidente del Consorzio di Bonifica, rappresentanti delle associazioni di categoria, presidenti delle cooperative agricole, una componente proveniente dal mondo della formazione del settore, istituti superiori e università, una rappresentanza dei giovani agricoltori e delle aziende produttrici e di trasformazione/conservazione dei prodotti agricoli.

Il Tavolo si occuperà delle problematiche del settore agricolo, per delineare obiettivi, proposte e soluzioni attraverso tutte le iniziative più utili e la sinergia con enti, istituzioni, scuola, associazioni e privati per la promozione di questa attività importantissima e vocazionale di questo territorio. Alla cerimonia hanno partecipato quasi tutte le componenti; assente, per impegni precedentemente assunti, la Regione. Alla presenza delle diverse componenti, la sindaca De Rosa ha illustrato gli elementi centrali all’origine dell’istituzione dell’organismo.

«Questo tavolo tecnico permanente nasce per sostenere, valorizzare e promuovere l’agricoltura e i settori connessi – ha spiegato  la Sindaca – incluso quello turistico, che è strettamente dipendente dalla cura per l’ambiente. I lavori riguarderanno tutti i temi cruciali per operatori, imprenditori ed enti, a partire dalle infrastrutture primarie, rete viaria e irrigua, all’individuazione delle misure a sostegno dei giovani nell’agricoltura, all’accesso agli strumenti per gli investimenti, alle strategie in grado di sostenere l’espansione dell’export nei mercati nazionali ed esteri, attraverso la rete degli organismi deputati, alla costituzione di collaborazioni mirate a creare e a specializzare le competenze, attraverso l’incontro tra scuola e mondo del lavoro, fino alla definizione di tutte le iniziative utili alla valorizzazione delle produzioni locali e delle tipicità, e alla promozione dell’immagine del territorio. Questo sarà un tavolo di confronto – ha concluso la De Rosa – e di lavoro sinergico, delle cui istanze il Comune si farà portavoce. Non abbiamo controparti all’interno, ma componenti che concorrono nel definire strategie, obiettivi e possibili soluzioni».

L’assessore Giorgio Giovannone ha relazionato sui punti principali che saranno oggetto dei lavori, i quali procederanno per aree tematiche e si avvarranno dei contributi di tecnici ed esperti del settore. Nel corso dell’incontro si è sviluppato un ampio dibattito su alcuni temi centrali del tavolo verde.

Sono componenti del tavolo tecnico: Dino Pepe/Delegato, Marivera De Rosa, Giorgio Giovannone, Gino Di Berardino, Stefano Fabrizi, Franco Fina (Delegato Cia), Angelo Giommo (Delegato Coldiretti), Vincenzo Rosati, Massimo Isopo, Sergio Di Pasquale, Giovanni Paris, Loreto Bianchi, Umberto Buschi, Felice Candeloro, Franco Paris, Vincenzo Viscogliosi, Emanuele Panella, Gennaro Angelucci, Paolo Corradini, Adele Crescenzi, Giulia Ciaffone , Giuseppe Patrizi, Luigi Sabatini.

PUBBLICITÀ\' ELETTORALE A PAGAMENTO