di Americo Tangredi

 TAGLIACOZZO – Un clima giovanile si è respirato nella mattinata di giovedì 10 maggio all’interno del teatro Talia per la presentazione della seconda edizione della settimana del turismo. La cerimonia di apertura si è svolta alla presenza di numerose autorità sia della politica locale sia di associazioni inerenti al campo del turismo. Hanno partecipato alla conferenza stampa d’apertura di questa manifestazione, il sindaco di Tagliacozzo Vincenzo Giovagnorio, il sindaco di Sante Marie Lorenzo Berardinetti, il sindaco di Cappadocia Lorenzo Lorenzin, il presidente dell’associazione Borghi autentici Umberto Longo ed i responsabili regionali del settore turistico.

Lo scopo di questa manifestazione è quello di valorizzare i luoghi turistici più importanti della Marsica e nello stesso tempo quello di favorire la conoscenza della nostra cultura agli occhi dei giovani studenti. «Cominciamo a costruire il vostro futuro- riferisce la dirigente scolastica dell’Istituto Agroli prof. Ssa. Patrizia Marziale- in queste giornate, cari ragazzi, voi non sarete fruitori gratuiti di questa esperienza ma dovrete esserne i veri protagonisti».

Anche le parole del sindaco Giovagnorio esaltano l’importanza di Tagliacozzo come centro turistico: «Era giusto inaugurare la seconda edizione della settimana del turismo proprio qui. Tagliacozzo si presta moltissimo, sin dal 1888 quando venne inaugurata la stazione ferroviaria, come località turistica. Vorrei ringraziare voi studenti e voi professori per questa bellissima iniziativa». Viceversa, l’intervento del sindaco di Sante Maria Lorenzo Berardinetti pone l’importanza dell’Istituto Tecnico nella vita turistica del luogo: »Complimenti alla preside, agli insegnati ed ai studenti; io ho sempre creduto in questo istituto. L’Argoli possiede delle grandi potenzialità in un luogo molto strategico per il turismo».

Agli interventi delle autorità si è inserito un’iniziativa degli stessi studenti dell’Argoli, definito “Progetto Tiburtina” tramite la proiezione di un videoclip hanno illustrato le bellezze abruzzesi tramite l’esempio di Ennio Flaiano, scrittore abruzzese. «Nel video – riferisce una studentessa- abbiamo illustrato l’antica via Tiburtina, la famosa via del successo e dell’integrazione. L’abbiamo vissuta in prima persona mettendoci anche noi in viaggio ed interagendo con ogni persona del luogo; li abbiamo esortati nel migliorare il settore turistico tanto caro alla nostra scuola».

PUBBLICITÀ\' ELETTORALE A PAGAMENTO