di Americo Tangredi

TAGLIACOZZO – È stata presentata ieri, martedì 10 luglio, nella prestigiosa sala stampa della Camera dei Deputati, la XXXIV° Edizione del Festival di Mezza Estate “Tagliacozzo si apre al mondo” che si svolgerà nel borgo autentico di Tagliacozzo dal 26 luglio al 25 agosto. Hanno partecipato alla conferenza stampa il Sindaco di Tagliacozzo, Vincenzo Giovagnorio, Chiara Nanni, assessore alla cultura del Comune di Tagliacozzo, Jacopo Sipari Di Pescasseroli, direttore artistico, Lorenzo Berardinetti, Sindaco di Sante Marie e la senatrice Stefania Pezzopane.

Il Festival di Mezza Estate, giunto alla sua XXXIV° edizione si propone di diventare una manifestazione volta allo sviluppo dello spettacolo dal vivo favorendo sia la qualità dell’offerta e sia l’innovazione, così da seguire gli standard dei festival europei e volto a diventare un Festival di Musica Sinfonica, lirica, della danza classica e contemporanea e del teatro. Saranno 50 appuntamenti divisi tra musica classica, opera, balletti e teatro con ospiti provenienti da tutto il mondo. La manifestazione è posta sotto la guida artistica del maestro abruzzese Jacopo Sipari Di Pescasseroli che già da due anni dirige in modo eccezionale il Festival ed è anche posto sotto l’attenzione del Sindaco di Tagliacozzo e dell’assessore alla cultura.

«Le dovute attestazioni – afferma il sindaco di Tagliacozzo Vincenzo Giovagnorio – per la qualità degli spettacoli e per le numerosissime presenze di pubblico della passata edizione, sono giunte dal Ministero del Beni e delle Attività culturali e del Turismo, dalla Regione Abruzzo e da altre importanti Fondazioni e Associazioni. Ciò significa che l’impegno profuso dall’Amministrazione comunale per questa importante Manifestazione è la giusta strada per una rivalutazione a diversi livelli della Città di Tagliacozzo, da sempre capitale culturale dell’entroterra abruzzese».

Tra i numerosi appuntamenti ci saranno anche esibizioni di ospiti importanti: il concerto di Gino Paoli e Danilo Rea il 26 luglio in piazza dell’Obelisco, il 27 luglio la rappresentazione dello spettacolo teatrale Moby Dick con il noto attore Alessandro Preziosi, il 31 luglio l’esibizione del pianista Stefano Bollani e l’8 agosto lo spettacolo teatrale Come se fosse Lei con Lino Guanciale e Pino Quartullo. Grande spazio è stato riservato anche alle celebrazioni del 750° anniversario della Battaglia dei Piani Palentini con un concerto di musica classica dal titolo Omaggio all’Europa che si svolgerà il 23 agosto presso l’antico anfiteatro di Alba Fucens.

«Presentiamo un Festival – dice Chiara Marini assessore alla cultura del Comune di Tagliacozzo – che saprà stupire per la ricchezza del programma, per la qualità delle proposte, per la validità delle idee».