AVEZZANO – Ci sono due marsicane alla guida di una delle più importanti scuole della capitale.  La Direttrice Marzia D’Ovidio, aiutata dall’educatrice Nicoletta Nardi, porta in alto il nome della Marsica in una delle scuole più grandi e più importanti di Roma: “Le Fate Turchine”.

Frequentata da figli di personaggi del mondo dello spettacolo, calciatori, politici e imprenditori, la struttura, moderna e sicura, è situata all’interno del “Parco di Tor di Quinto”, famoso parco tra i Parioli e il Fleming, lontano dal caos cittadino. Dotata di una palestra, un teatro, una sala informatica, oltre che di uno studio pediatrico, la scuola rappresenta una vera e propria eccellenza nel settore dell’infanzia.

“Le Fate Turchine” offrono sezioni per il nido e per la scuola dell’infanzia con attività bilingue al fine di aiutare i bambini ad approcciarsi in maniera creativa e stimolante alle lingue. La scuola si avvale, inoltre, della collaborazione di esperti nel campo della salute e dell’alimentazione per garantire ai piccoli un’alimentazione corretta durante tutto l’arco della giornata scolastica. Tante le attività, anche extrascolastiche, dedicate alla crescita e allo sviluppo educativo e cognitivo di tutti i bambini iscritti e non. Un ambiente sereno e familiare in cui nulla viene lasciato al caso. Attenzione e cura per i particolari fanno de “Le Fate Turchine” il fiore all’occhiello della capitale.