AVEZZANO – Tifoserie a parte, che nella viabilità di questa città ci sia qualcosa da rivedere, possibilmente in modo scevro da partigianerie e pregiudizi, lo dimostrano i fatti. Le lunghe file di auto per tutto il periodo natalizio, causate da automobilisti in cerca del parcheggio che non c’è, ne erano state un’avvisaglia piuttosto chiara.

Stamattina, doppio festivo perché domenica e giorno dell’Epifania, è bastato un piccolo incidente fra due automobili per causare l’inferno.

Due vetture, all’incrocio fra via Corradini e Corso della Libertà, in sostanza dove attualmente è stata interrotta via Corradini con la mini isola, sono venute a contatto. Immediatamente, nel giro di pochi minuti, si è formato un ingorgo nella zona ricompresa fra via Garibaldi, la Stazione Fs e Corso della Libertà, e il traffico è rimasto bloccato senza via di uscita. Le foto che alleghiamo ci sono state inviate da un nostro lettore rimasto a lungo bloccato in centro a causa del lungo serpentone di vetture che si è dipanato dopo parecchio tempo.

Colpa della ciclabile? Colpa della mini isola? Colpa della scarsità di parcheggi? Colpa delle abitudini che abbiamo tutti noi? A noi la colpa ed il motivo non interessa molto. Quel che è chiaro è che un problema di viabilità interna questa città lo ha e deve essere risolto. E questo non è compito dei giornalisti ma dei tecnici competenti. Noi vogliamo solo ribadire un concetto che sosteniamo da sempre: qualsiasi opera, intervento, lavoro e cambiamento che si fa in una qualsiasi città, deve essere concertato e soprattutto deve prevedere il benessere di tutti. L’armonia urbanistica è il primo sego di vivibilità di un centro urbano, piccolo, grande o metropoli che sia.

PUBBLICITÀ\' ELETTORALE A PAGAMENTO